PREMIO PIERANGELO BERTOLI

Il Premio Pierangelo Bertoli nasce come riconoscimento del valore artistico e sociale dei cauntautori italiani.

Negli anni passati il Premio Pierangelo Bertoli, dedicato ad un cantautore italiano che abbia una lunga comprovata carriera di successo con almeno 15 album all’attivo, è stato assegnato a Enrico Ruggeri, Stadio, Luca Carboni e Eugenio Finardi.

La rassegna dedica spazio a grandi nomi del panorama musicale italiano, ma anche ai cantautori emergenti. Nella serata finale, a seguito di selezioni che si tengono su tutto il territorio nazionale, viene infatti assegnato il premio Nuovi Cantautori consistente in un riconoscimento in denaro pari a €. 4.000,00.

Gli altri tre premi della rassegna:  A muso duroPert dirti t'amo, Italia d'oro vengono conferiti a tre artisti per brani che celebrano l’anticonformismo l’indipendenza intellettuale, l’amore, e la situazione politico-sociale contemporanea o prospettica.

La Direzione Artistica del Premio è da sempre affidata ad Alberto Bertoli e Riccardo Benini. La Direzione Musicale è di Marco Dieci, musicista che ha suonato e collaborato con Pierangelo Bertoli per molti anni.

Il Premio Pierangelo Bertoli è uno dei pochissimi Festival in Italia dove i Nuovi Cantautori possono esibirsi "interamente dal vivo", accompagnati dalla band diretta appunto da Marco Dieci.

Edizione 2019

La finale dell'edizione 2019 del Premio Pierangelo Bertoli ha visto sfidarsi 8 nuovi cantautori selezionati tra tantissimi concorrenti nelle semifinali: Mattia Bonetti, Costa Volpara, Rossana De Pace, Giuseppe Libé, Francesco Lettieri, Giulio Wilson, Roberta Guerra, Chiaradia. Nella serata sono stati anche premiati 4 big della musica italiana: Ligabue (Premio Pierangelo Bertoli), Premiata Forneria Marconi (Premio Pierangelo Bertoli Italia d'oro), Raphael Gualazzi (Premio Pierangelo Bertoli A muso duro), Enrico Nigiotti (Premio Pierangelo Bertoli Per dirti t'amo)

I grandi artisti dell'edizione 2019