(ASKANEWS) A ENRICO RUGGERI IL PREMIO PIERANGELO BERTOLI

Il 26 novembre serata per la rassegna dedicata ai cantautori
Roma, 28 ott. (askanews) – Il premio Pierangelo Bertoli, assegnato negli anni precedenti a Stadio, Luca Carboni e Eugenio Finardi, dedicato ad un cantautore italiano che abbia una lunga comprovata carriera di successo con almeno 15 album all’attivo, è sato assegnato in questa quarta edizione a Enrico Ruggeri Verranno premiati anche il cantautore laghée Davide Van De Sfroos, con il Premio “Italia d’oro” per la sua
capacità di descrivere la situazione politico-sociale contemporanea e prospettica, Luca Barbarossa che riceverà il riconoscimento “A muso duro” per essersi distinto nelle sue opere sui temi dell’anticonformismo e dell’indipendenza intellettuale, e Ermal Meta con “Per dirti t’amo”, dedicato alla sua capacità di trattare il tema dell’amore anche sul piano universale, Il 26 novembre Enrico Ruggeri, Davide Van De Sfroos, Luca Barbarossa e Ermal Meta saliranno sul palco del Teatro Storchi di Modena per esibirsi e ritirare i loro Premi in occasione della serata finale del premio condotta da Andrea Barbi. Nel rispetto dello spirito del cantautore sassolese, il Premio dedica ampio spazio ai cantautori emergenti. Nei mesi scorsi si sono svolte le preselezioni dal vivo presso Circoli e Teatri Arci in tutta Italia, dalle quali sono usciti gli 8 finalisti della sezione Nuovi Cantautori: Tonia Cestari da Caserta con il brano “Capate nel muro”, Grazia Cinquetti da Modena con “Figlia di Slovenia”, Dadamo da Brindisi con “Would You Love Me?”, Noemi De Simone da Napoli con “L’idiota”, Golaseca da Carbonia-Iglesias con “La notte dei papaveri”, Loopen da Milano con “Jungla in movimento”, Mezzania da Bologna con “Fratello caro” e Giulia Olivari da Bologna “Riso & Sangria”. Questi 8 giovani porteranno alla serata finale al Teatro Storchi il loro brano e, i quattro super finalisti, eseguiranno anche una canzone a scelta dal repertorio di Pierangelo Bertoli.

Posted in Rassegna Stampa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *